Nell’ anno 2015 saranno attivati vari corsi.
Le tematiche scelte vogliono essere una risposta ai “bisogni” formativi emersi dall’esperienza consultoriale e a delle richieste esplicite arrivate da gruppi di persone del nostro territorio.  
Le  date di attuazione e le modalità di svolgimento verranno rese note via via nel corso dell’anno.

  • Verrà riproposto a fidanzati e alle coppie sposate e non, sempre in collaborazione con l’Assessorato Alle Politiche familiari del Comune di Belluno, il Corso  di formazione “Crescere Insieme”.
  • Continuerà  l’attività dello “Sportello  ascolto  giovani” Oltre che caratterizzarlo come “uno spazio di accoglienza, di ascolto e di supporto a quei giovani che desiderano un confronto su tematiche legate alla sfera dello studio, del lavoro, dell’affettività, della sessualità e della vita sociale e relazionale”, abbiamo intenzione di organizzare all’interno di questo servizio percorsi tematici formativi e informativi da offrire a gruppi di giovani.
  • Relativamente all’area della genitorialità verrà programmato un percorso informativo e formativo per genitori i cui figli devono fare il passaggio dalla scuola materna alla scuola elementare dal titolo “Genitori in-sicurezza”.
    Riteniamo, infatti, che tale passaggio presenti delle criticità  dovute dalla  presenza di ansie e di nuove preoccupazioni sia nel bambino. che nella famiglia perché la scuola chiede “prestazioni” e maturazioni di capacità che hanno a che fare con le competenze cognitive e sociali oltre che con l’autonomia psicologica. Ciò porta spesso ad una rimessa in discussione del ruolo e compito genitoriale.
  • Vorremmo inoltre affrontare il problema della “funzione paterna” che oggi appare molto problematica.
    Per sensibilizzare la popolazione valuteremo la possibilità di invitare un “esperto” conoscitore di tale problematica per una conferenza aperta a tutti per poi attuare dei gruppi di confronto e riflessione sull’argomento.
  • Affronteremo, sempre a livello delle problematiche maschili, il tema dell’andropausa con le criticità psicologiche, fisiche e cliniche organizzando degli incontri con vari professionisti e proponendo alla fine l’avvio di un gruppo di auto-mutuo-aiuto per le persone che hanno subito un intervento per tumore alla prostata.

Prossimo evento

Il Consultorio compie 40 anni

consultorio 40 anni
Una storia ricca e una sfida che si rinnova...
Continua >

5 x mille

5 x milleC’è un modo per contribuire alle attività del Consultorio Familiare che non ti costa nulla.

Scopri i benefici nel devolvere il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi al Consultorio Familiare.
Continua >